PICASSO: Piattaforma per la Interoperabilità e la Cooperazione Applicativa nelle Strutture Sanitarie ed Ospedaliere

 

PICASSO LOGOPICASSO è stato concepito a partire dal 2006, anno in cui Codices ha deciso di dotarsi di un Framework di integrazione con il preciso obiettivo di entrare, con una propria linea di prodotti, nel competitivo mercato dell’integrazione software per l’Health Care.

Per poter competere con successo su questo settore Codices ha imposto ai propri progettisti requisiti e direttive tecniche di prodotto che consentissero al Framework PICASSO, sia per innovazione di prodotto che di processo, di posizionarsi e rimanere al vertice delle tecnologie usate dagli integratori software nel settore della sanità.

I requisiti di prodotto: 

  • Soluzione multipiattaforma,  verticale per la sanità e fortemente orientata agli standard di settore (HL7 ed IHE)
  • Prodotto a valore aggiunto portabile su Middleware di integrazione Open Source e General Purpose 
  • Riduzione drastica dei tempi e delle risorse necessarie a realizzare software di integrazione di qualità  

 

Le direttive tecniche: 

  • cablare nel prodotto una metodologia di sviluppo che automatizzi la produzione del software di integrazione
  • basare la metodologia sul riuso sistematico di Design Pattern HL7 e componenti software generiche
  • dotare l’utente finale di strumenti web innovativi per il monitoraggio ed il controllo del patrimonio di messaggi gestiti dal prodotto   

 

PICASSO è stato realizzato nel rispetto degli obiettivi fissati e, posto sul mercato a Luglio del 2008, è stato rapidamente selezionato come Piattaforma di integrazione da un numero crescente di Aziende Sanitarie ed Ospedaliere in Italia ed all’estero che hanno trovato in PICASSO ed in Codices il mix di competenze e prodotti ideale per affrontare con successo il compito strategico di integratore software di riferimento per l’Azienda. 

PICASSO è un Framework di integrazione che aggiunge ad Apache-Camel, il Midleware di integrazione General Purpose più versatile e diffuso tra le attuali piattaforme di integrazione open-source, un ampio spettro di funzionalità e servizi a valore aggiunto specializzati per il settore della sanità.

Particolare importanza rivestono l’Ambiente di sviluppo integrato (IDE) e gli strumenti di Message Asset Management (MAM). 

L’Ambiente di sviluppo integrato (IDE):

Il processo di produzione supportato da PICASSO prevede che lo specialista dell’ integrazione fornisca a PICASSO, tramite una successione di wizard proposti dall’ambiente di sviluppo, le specifiche dello scenario di integrazione (interfacce applicative, message type, message exchange pattern, regole di routing etc.) di ciascuna interazione da realizzare tra una applicazione Source ed una applicazione Destination .

Le specifiche dell’interazione vengono acquisite e tradotte da PICASSO nella descrizione, espressa in un Domain Specific Language (DSL) proprietario, dei canali di integrazione e  delle funzioni di routing che implementano lo scenario della interazione. Un compilatore DSL genera infine il Pipe di Action (ampiamente basate sugli Enterprise Integration Pattern di Camel) che implementa il Canale ed il SW del Router che, su indicazione del progettista, PICASSO istalla a caldo e manda in esecuzione sull’Execution server di Camel, integrato in PICASSO.

Gli strumenti di Message Asset Management (MAM) 

Gli strumenti MAM sono applicazioni Web che mettono a disposizione dell’Utente finale un ampio spettro di funzionalità sofisticate ed innovative per il monitoraggio e controllo dell’Asset di messaggi transitati in PICASSO. 

Questo è stato reso possibile dalla decisione di implementare le integrazioni non tramite l’uso di servizi per l’accodamento della messaggistica general purpose quali JMS (che forniscono strumenti predefiniti di monitoraggio e controllo sulle code e quindi non facilmente personalizzabili ed estendibili) bensì direttamente su una Base Dati progettata per ottimizzare l’efficienza nella gestione delle strutture dati di supporto agli strumenti per il monitoraggio e controllo della messaggistica.

La disponibilità di un Data Base progettato ad hoc, su cui è consentito un accesso diretto e senza vincoli, ha consentito di sviluppare intorno alla piattaforma PICASSO una vasta gamma, oggetto di continua evoluzione, di servizi e di strumenti di Business Activity e Service Level Monitoring tra cui una Consolle per il Monitoraggio e la gestione Via Web dell’Asset di messaggi in transito su PICASSO, un sofisticato sistema di Alerting, un sistema di gestione di Report statistici ed un Repository a lungo termine per la conservazione dei messaggi transitati su PICASSO.

Alta affidabilità e bilanciamento del carico

PICASSO è rilasciato, a richiesta, su Architetture distribuite in alta affidabilità e con prestazioni scalabili in abbinamento al Modulo PABLO (PICASSO Availability and Balancing Lowlevel Orchestrator), integrato con PICASSO.

PABLO, a discrezione della stazione appaltante, può essere configurato per operare in alta affidabilità, con o senza bilanciamento di carico, mediante l’installazione e la configurazione di un cluster di più nodi (minimo due) fisici o virtuali. PICASSO supporta due configurazioni del cluster:

  • Attivo/Passivo: questa configurazione prevede PICASSO installato su 2 nodi. Un nodo è attivo, l’altro, in riserva calda, subentra in caso di crash del nodo attivo. Con questa configurazione è garantito il Crash Recovery automatico. 
  • Attivo/Attivo: questa configurazione prevede PICASSO installato su N nodi. Mediante l’assegnazione di un Virtual IP address tutti i nodi possono essere attivi. Con questa configurazione PICASSO dispone, oltre che della funzionalità di Crash Recovery, anche della funzionalità di Load Balancing. In caso di crash di un nodo il carico viene automaticamente ripartito sui rimanenti.

La messa in produzione di nuove integrazioni avviene con deployment a caldo su un nodo del Cluster che si attiva rendendo disponibili in tempo reale le componenti della nuova integrazione sugli altri nodi attivi. Questo processo di replica è automatico ed il carico di messaggi della nuova integrazione viene immediatamente ripartito tra tutti i nodi del cluster senza che questo richieda l’intervento di un operatore o la sospensione di altri processi.

­­­­­­­­­­­­­­­

L’innovazione di processo e di prodotto introdotta nel Framework PICASSO consente a Codices di sostenere un Modello di Business estremamente competitivo:

  • L’Ambiente di sviluppo è normalmente riservato ai progettisti Codices che lo utilizzano per fornire software di integrazione di qualità a costi estremamente contenuti.
  • La Piattaforma di integrazione e l’Ambiente di monitoraggio e controllo sono concesse in Licenza di uso illimitata alle Aziende Sanitarie ed Ospedaliere, previo un corso di formazione
  • Il costo dei Servizi di integrazione realizzati da Codices è determinato dal tipo dei Canali che devono essere implementati tra due applicativi ma i tempi ed i costi, grazie all’approccio generativo utilizzato dall’IDE di PICASSO, sono estremamente ridotti ed il software di integrazione prodotto di alta qualità.
  • Il costo dei servizi di manutenzione evolutiva della Piattaforma e correttiva dei Canali è fisso ed estremamente contenuto

News

mar 1, 2015
A partire dal 17/06/2015 PICASSO è stato avviato in produzione a Milano, nell'Azienda Ospedaliera San Paolo
mar 1, 2015
A partire dal 9 febbraio 2015 PICASSO è stato avviato in produzione a Roma, nell'Azienda Ospedaliera Agostino Gemelli